Informativa sul trattamento dei dati personali

Premessa

Il presente documento costituisce l’informativa prevista ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, anche “GDPR” in forma di acronimo nel resto del testo) nonché ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali).

L’informativa è stata predisposta in modo da essere il più possibile comprensibile, sintetica, chiara e semplice. Nel caso desideriate ricevere qualsiasi eventuale chiarimento sui contenuti o abbiate dei dubbi in merito a qualsiasi altra questione concernente l'utilizzo dei vostri dati personali, vi invitiamo a contattarci tramite i recapiti indicati al punto 8).

1) Il titolare del trattamento

1.1 Il titolare del trattamento dei dati personali è l’associazione Animal Law, con sede in Bari, alla via R. Bovio n. 4 (di seguito anche “Animal Law” o “l’associazione”).

2) Quali dati raccogliamo e per quale motivo

2.1 Raccogliamo informazioni personali degli utenti che si rivolgono all’Associazione tramite i siti internet www.animal-law.it e www.diritti-animali.it, i social network e le altre modalità di contatto che mettiamo a disposizione degli utenti.

2.2 Il trattamento dei dati ha finalità di natura associativa ed è strettamente connesso allo svolgimento delle attività istituzionali di Animal Law, in relazione ai temi di interesse sociale trattati dalla nostra associazione. In alcune ipotesi, il trattamento dei dati è imprescindibile, essendo necessario per finalità amministrative e contabili e/o per l’adempimento di obblighi previsti dalla normativa vigente, con la conseguenza che la mancata concessione del consenso di fatto impedisce all’Associazione di instaurare un rapporto associativo.

2.3 In particolare, i dati personali sono forniti direttamente dall’utente, tramite compilazione del modulo di iscrizione all’associazione e/o alla newsletter, dei moduli di contatto, della richiesta di registrazione ad eventi, la sottoscrizione di petizioni e lettere aperte. Nel caso di iscrizione alla newsletter vengono richiesti nome e cognome e indirizzo email, mentre qualora si richieda l'adesione all'Associazione, vengono richiesti anche la data e luogo di nascita, l’indirizzo di residenza e il codice fiscale. Per specifiche campagne vengono richiesti e trattati altri dati personali, chiaramente indicati nelle specifiche informative, alle quali si rinvia. L'iscrizione alla newsletter prevede un meccanismo di validazione dell'indirizzo email, in assenza del quale non vengono inviate comunicazioni.

2.4 I dati personali vengono raccolti per le seguenti specifiche finalità, nonché per le operazioni strettamente connesse e strumentali:

  • La gestione amministrativa e contabile del rapporto associativo;
  • La gestione di specifiche campagne e, in particolare, delle petizioni, lettere aperte e raccolte firme, in qualsiasi modo denominate;
  • La gestione amministrativa e contabile delle donazioni e dei lasciti testamentari;
  • L’invio di comunicazioni relative a iniziative, attività e progetti realizzati grazie al contributo erogato;
  • L'invio della newsletter e della rivista riservata ai sostenitori e soci;
  • Attività di fundraising pianificate dalla associazione;
  • Altre finalità istituzionali di Animal Law, come indicate in altre più specifiche informative inserite in calce ai moduli di raccolta dati, alle quali si rinvia.

2.5 I dati così raccolti sono trattati dall’Associazione secondo i principi di proporzionalità e correttezza, nel rispetto di riservatezza e integrità, esclusivamente per gli scopi connessi alle proprie finalità istituzionali, in relazione alla specifica richiesta proveniente dall’interessato e senza che possano essere adoperati per scopi ulteriori senza l’esplicito consenso del medesimo.

2.6 A tale scopo, l’Associazione richiede uno specifico consenso per ogni singolo trattamento e conserva i soli dati necessari, eliminando quelli superflui: in applicazione di questo principio, qualora ad esempio l’utente nel firmare una petizione fornisca il proprio indirizzo email ma non conceda contestualmente l’autorizzazione all’invio di aggiornamenti, l’indirizzo email così raccolto viene immediatamente cancellato e l'Associazione conserverà soltanto nome e cognome del firmatario.

2.7 Sui nostri siti internet utilizziamo anche cookies, per i quali si rimanda alla specifica informativa.

2.8 Nel caso in cui ritieni che i tuoi dati siano stati utilizzati a tua insaputa da parte di soggetti terzi (furto di identità) ti invitiamo a contattarci con la massima urgenza per poter intraprendere le contromisure necessarie, anche alla luce delle conseguenze penali di tale condotta. L'Associazione declina ogni responsabilità per tali ipotesi, dichiarandosi parte lesa.

3) Tutela dei minori

3.1 Animal Law adotta tutte le misure necessarie per tutelare il trattamento dei dati di minori secondo quanto previsto dalla vigente normativa.

3.2 L'Associazione consente l'iscrizione a soggetti minorenni a partire dal compimento dei 13 anni di età, a condizione che un genitore (o chi che ne fa le veci) fornisca il proprio espresso consenso al trattamento dei dati. In caso contrario, non è possibile completare la procedura amministrativa per l'accettazione della richiesta di iscrizione, con la conseguenza che i dati personali inviati vengono immediatamente cancellati dai nostri sistemi informatici.

3.3 Qualora un genitore si accorga che il proprio figlio minorenne ha fornito informazioni personali all'Associazione senza il proprio consenso, ovvero fornendo un consenso contraffatto, è pregato di prendere immediatamente contatto con la segreteria tramite le modalità indicate nel punto 8), affinché si possa procedere all'eliminazione completa dei dati personali in nostro possesso.

3.4 L'iscrizione alla newsletter è riservata agli utenti maggiorenni. L'Associazione predispone una specifica newsletter destinata ai soci minorenni, i cui contenuti sono attentamente valutati da un educatore prima dell'invio.

4) Per quanto tempo conserviamo i tuoi dati

4.1 I dati forniti all’Associazione vengono conservati per un tempo congruo in relazione all’attività per la quale l’utente è entrato in contatto. La durata del trattamento è quindi funzionale al rapporto instaurato con l’associazione e connessa ai conseguenti adempimenti amministrativi, contabili e organizzativi (es. iscrizione come socio, donazione, iscrizione alla newsletter, adesione a una specifica campagna). Va precisato che la natura del rapporto associativo è molto diversa da quella di un rapporto di tipo commerciale: soci e sostenitori non si limitano ad erogare un contributo economico ma rappresentano i portatori di interessi a nome dei quali l'Associazione opera e in caso di iscrizione diventano parte integrante dell’Associazione. Animal Law si interfaccia con i soggetti terzi a nome dei propri soci, sostenitori e simpatizzanti. Pertanto, tutti coloro che entrano in rapporto con Animal Law contribuiscono al raggiungimento degli scopi associativi non soltanto attraverso il versamento di una quota ma soprattutto tramite il costante sostegno alle iniziative e campagne che vengono realizzate.

4.2 Al verificarsi di una causa di cessazione del rapporto con l’Associazione, i dati personali vengono immediatamente rimossi. A titolo esemplificativo, la rimozione dei dati avviene in caso di cancellazione dal libro soci o mancanza di nuove donazioni per un lasso di tempo superiore a due anni (salvo esplicita richiesta di immediata cancellazione attraverso il link fornito in calce ad ogni messaggio email); qualora venga terminata la specifica campagna per la quale era stato prestato il consenso al trattamento dei dati (salvo espresso consenso alla loro conservazione per ricevere altri aggiornamenti dall’Associazione); in caso di richiesta di cancellazione dalla newsletter generale dell’Associazione (salvo il consenso prestato anche per altre specifiche campagne).

4.3 Con specifico riferimento alla newsletter, in ogni comunicazione viene fornito un apposito link che consente in qualsiasi momento di cancellare la propria iscrizione. In caso di inerzia, il consenso si presume sempre valido, quantomeno fino al 31/12/2025.

5) Come proteggiamo i tuoi dati

5.1 Il trattamento dei dati personali viene effettuato mediante idonei strumenti cartacei, elettronici e/o telematici, attraverso idonee procedure organizzative e misure di sicurezza informatica che consentono di prevenire usi illeciti ed accessi non autorizzati, garantendo la riservatezza e integrità dei dati stessi, nonché la prevenzione di perdite accidentali attraverso sistemi di backup.

5.2 I sistemi informatici dispongono di idonee chiavi di accesso che vengono periodicamente sostituite, in linea con quanto richiesto dalle vigenti normative. Inoltre, i dati personali conservati su supporti rimovibili sono protetti dall’utilizzo di sistemi di cifratura in modo da prevenire accessi abusivi da parte di soggetti non autorizzati in caso di furto dei supporti sui quali sono contenuti.

6) A chi affidiamo i tuoi dati

6.1 I dati personali in nostro possesso possono essere messi a disposizione di soggetti terzi qualificati, che offrono prestazioni o servizi strumentali alle finalità indicate nel punto 2.4 e come tali costituiscono trattamenti indispensabili per l’attività della associazione. A titolo esemplificativo e non esaustivo, tra questi soggetti sono ricompresi gli istituti di credito, i professionisti incaricati della manutenzione dei siti internet e degli strumenti elettronici e/o telematici utilizzati da Animal Law, nonché le società incaricate di spedire la rivista ai soci e sostenitori. In alcuni casi la comunicazione dei dati è obbligatoria, per ottemperare a norme di legge o regolamenti (adempimenti amministrativi), ovvero per organizzare e coordinare particolari iniziative promosse congiuntamente ad altri enti aventi simili finalità statutarie.

6.2 L’Associazione si impegna a non comunicare i dati a terzi per finalità diverse da quelle specificate. I dati sono oggetto di trattamento all’interno del territorio dell’Unione Europea. Animal Law effettua periodicamente una puntuale verifica delle attività commissionate a soggetti terzi, valutandone l’operato e l’affidabilità dei sistemi di conservazione dei dati.

6.3 Per quanto riguarda il conferimento di dati tramite le reti sociali (Facebook, Twitter, Instagram, etc), Animal Law adotta tutte le misure a propria disposizione idonee a garantire il trattamento con correttezza e salvaguardia dei diritti del titolare; tali misure sono comunque condizionate alla natura stessa dello strumento, alla sua fruibilità da parte dell’utente e alle azioni in termini di privacy intraprese direttamente dal titolare del social network.

6.4 Accettiamo pagamenti tramite PayPal, Apple Pay, Donorbox e Stripe. Durante l’elaborazione dei pagamenti, alcuni dati vengono trasferiti a questi servizi, incluse le informazioni necessarie per elaborare o supportare il pagamento, come il totale degli acquisti e i dati di fatturazione. Per ulteriori dettagli, consulta le informative di PayPal, Apple PayDonorbox e Stripe.

7) Quali sono i tuoi diritti

7.1 Animal Law garantisce ad ogni interessato l’esercizio dei propri diritti, come sanciti dal Capo III del Regolamento generale sulla protezione dei dati.

7.2 Ciascun interessato può contattare l'Associazione attraverso le modalità indicate nel punto 8) della seguente informativa, al fine di esercitare i seguenti diritti principali:

  • Diritto di accesso ai dati personali (art. 15 GDPR), anche per conoscere le finalità su cui si basa il trattamento e le categorie di dati personali trattati;
  • Diritto di rettifica (art. 16 GDPR) nel caso in cui le informazioni siano imprecise, incomplete o non aggiornate;
  • Diritto di cancellazione (art. 17 GDPR), detto anche “diritto all’oblio”, che deve essere eseguito “senza giustificato ritardo” qualora ricorrano le condizioni indicate nell'articolo e che comporta l'immediata cessazione di ogni eventuale rapporto associativo in essere;
  • Diritto alla revoca del consenso, ove previsto, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso conferito prima della revoca, ovvero di opporsi al loro trattamento (art. 21 GDPR);
  • Diritto di restrizione del trattamento (art. 17 GDPR), che consente la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano nella fase di verifica dell'esattezza dei medesimi e alle altre condizioni dettate dal suddetto articolo;

7.3 Inoltre, ciascun interessato può far valere il diritto di richiedere la trasformazione dei dati personali in forma anonima o il blocco dei medesimi, la portabilità verso soggetti terzi, nonché di proporre reclamo all'autorità di controllo (Garante della Privacy) qualora ritenga che i propri diritti siano stati lesi.

8) Come far valere i propri diritti

8.1 I soggetti cui si riferiscono i dati personali potranno esercitare i relativi diritti rivolgendosi al titolare tramite comunicazione scritta da inviare preferibilmente via email a info@animal-law.it o tramite PEC all’indirizzo postacertificata@a-law.it ovvero a mezzo posta a: Associazione Animal Law, via R. Bovio, 4 – 70126 Bari.

8.2 Qualora il richiedente utilizzi la posta tradizionale o un indirizzo di posta elettronica diverso da quello già comunicato all’Associazione, al fine di consentire l'identificazione dovrà allegare un documento di identità, che verrà immediatamente cancellato appena accertata l'identità e quindi la legittimità della richiesta. In caso di dubbi sull'identità del richiedente, l'Associazione si riserva il diritto di sospendere l'esecuzione della richiesta per il tempo necessario all'acquisizione di elementi di fatto utili a determinarne la legittimità, in ogni caso garantendo che verrà data risposta entro e non oltre 30 giorni dalla richiesta.

9) Modifiche della presente informativa

9.1 Il Regolamento Generale sula Protezione dei Dati è una normativa appena introdotta e il Garante per la privacy sta ancora emanando linee-guida per la corretta applicazione. Pertanto, alcune clausole della presente informativa potrebbero essere modificate nei prossimi mesi. Animal Law vi invita pertanto a visitare questa pagina periodicamente.

9.2 La presente versione è stata pubblicata in data 24 maggio 2018.